Una bellissima esperienza con il Macaone (Papilio machaon).

Questa estate,per circa un mese, ho allevato due bruchi di Macaone.

Il tutto è nato per caso, grazie a del prezzemolo ricevuto in regalo da mia zia che lo coltiva nel suo giardino. Quando sono arrivato  a casa non mi sono accorto immediatamente degli ospiti che si erano annidati nel mazzo di prezzemolo, quindi ho riposto il tutto in un bicchiere in attesa di utilizzarlo e solo due giorni dopo, quando  lo abbiamo ripreso per utilizzarlo, ci siamo accorti della sorpresa.

Ho riconosciuto subito di che tipo di bruco si trattasse e, dato che la ritengo una delle più belle farfalle che abbiamo, ho pensato che per me sarebbe stata una bellissima soddisfazione riuscire a farli crescere in casa fino alla trasformazione in farfalla. Così, per circa due settimane, li abbiamo allevati preoccupandoci di cambiare spesso il prezzemolo per fare i modo che fosse sempre fresco e che ne avessero in abbondanza, in quanto mangiavano parecchio.

Finite le mute e arrivato il tempo di impuparsi, i due bruchi hanno iniziato a cercare freneticamente un posto sul quale formare la crisalide; purtroppo non volevano più rimanere nel mazzo di prezzemolo ma cercavano posto in tutta la cucina, così ho dovuto prendere la decisione di portarli fuori, ma propio in quel momento uno dei due era sparito e non riuscivo a trovarlo. Il giorno dopo, mentre preparavo il caffè,  la sorpresa: crisalide nel filo elettrico della macchietta, …ecco dov’era finito!. A questo punto non mi è rimasto altro da fare che aspettare il momento fatidico, nella speranza che tutto accadesse in un momento in cui fossi in casa. Purtroppo, con mio grande rammarico, non è andata così e mi sono dovuto consolare con qualche scatto gentilmente fatto da mio fratello che era presente al lieto evento.

Di seguito alcuni scatti dei bruchi e poi della farfalla.

Buona Vita.

Antonio

 

 

Bruco di Macaone

Bruco di Macaone

Bruco di Macaone

Bruco di Macaone

Bruco di Macaone

Bruco di Macaone

 

Macaone

Macaone

Macaone

Macaone

Macaone

Macaone

This entry was posted in Blog & News Photos, Macro, Photos and tagged , .

One Comment

  1. Eugenio Biggio September 27, 2016 at 2:25 pm #

    Non dimenticherò mai il momento in cui lo vista uscire dalla crisalide,e stato anche bello vedere come uno dei pochi animali rimaneva fermo a farsi fotografare,chissà quando l’uomo davvero riuscirà a rispettare la Natura.

Post a Comment

Your email is never published nor shared. Required fields are marked *

*
*